mercoledì 31 agosto 2011

AGLI ITALIANI PIACE IL SESSO ANALE

Terminate le mie ferie, si ritorna alla vita "normale" ma con una costante che ci ha accompagnati per tutta l'estate: la manovra economica che è in discussione in Parlamento. L'ennesimo atto scelerato nei confronti degli italiani, quelli onesti soprattutto, l'ennesima prova di quali siano gli interessi che questo governo di destra - oscurantista - difende a spada tratta, calpestando anche diritti considerati fino a poco tempo fà acquisiti.
E c'è un altor dato costante: l'inerzia degli italiani, l'ignavia oserei dire, il silenzio assordante di un popolo che, calpestato oramai ogni giorno in ogni sua parte, sta in silenzio e soffre - così dicono tutti i dati economici e sociali - che china il capo e guarda altrove, al mare, alle vacanze, alle riviste di pettegolezzi sulla spiaggia, alle giornate estive "spensierate". Le cicale che vedono lo sterco intorno a se e ci sguazzano dentro col sorriso, quelle che sanno che l'inverno è alle porte - da tempo direi - e continuano ostinatamente a godersi gli ultimi giorni di sereno perchè tanto poi una soluzione la troviamo, poi...
Italiani popolo che quindi dimostra di amare chi lo penetra così, chi lo prende per il.... per i fondelli. ricordo l'anno scorso questo paragone che Luttazzi fece parlando di assuefazione degli italiani alle inc......, alle "penetrazioni" di Berlusconi... alla indifferenza prima, se non alla goduria poi, con cui gli italiani lo aspettano e lo ricevono allegramente. Eh si, gli italiani se lo prendono dentor ben bene questo Presidente, lo amano per questo probabilmente. Noi, italiani senza attributi, senza indignazione, senza rabbia, senza dignità.

2 commenti:

  1. non l'aveva detto Luttazzi che ora ci piace prenderlo bene?

    RispondiElimina
  2. si vero! correggo subito..un lapsus

    RispondiElimina